busworld scania

Notizie ed eventiScania a Busworld | In mostra l'intera gamma

News pubblicata da Scania Italia

Durante il Busworld, Scania ha presentato la nuova famiglia di autobus Scania Interlink per utilizzi su percorsi in periferia, interurbani, espressi o da turismo, la gamma più versatile attualmente disponibile sul mercato. Scania Interlink offre agli operatori livelli unici di flessibilità e personalizzazione: lunghezze e altezze variabili, diversi schemi e numerose opzioni di alimentazione.
"Con questa nuova gamma di prodotti, rispondiamo alle svariate esigenze degli operatori", spiega Klas Dahlberg, Head of Buses and Coaches presso Scania. "I modelli Scania Interlink sono davvero adatti per qualsiasi utilizzo, poiché offrono tutta la flessibilità necessaria, senza alcun compromesso".
La nuova famiglia Scania Interlink è composta da tre membri: Low Decker, Medium Decker e High Decker. Tutti sono caratterizzati dall'elegante e inconfondibile stile della parte anteriore e posteriore Scania. L'esclusiva parte anteriore angolata, che riduce il peso e il raggio di rotazione, contribuisce a contenere il consumo di carburante e il livello di rumore. Questi autobus sono progettati per sfruttare al meglio lo spazio interno, in modo da assicurare la massima capacità della loro categoria in termini di passeggeri e bagagli.
L'approccio intelligente su cui questa linea è basata, consente a Scania Interlink di effettuare più operazioni contemporaneamente: da un'area periferica all'altra, da città a città e tra diverse zone rurali. Specificamente progettato per qualsiasi applicazione, risparmia agli operatori il dilemma del compromesso.
Il tratto distintivo di Scania è la versatilità. Gli operatori possono stabilire lo schema desiderato per interni e sedili in modo da scegliere la lunghezza dell'autobus, da 11 a 15 metri con l'opzione del doppio assale disponibile fino a 13,2 metri. La possibilità di modificare la posizione della portiera centrale consente di ottimizzare la distanza tra i sedili e il posizionamento del bagagliaio e della toilette.
La gamma possiede numerose caratteristiche comuni per agevolare i servizi di flotta,  tra cui tettucci apribili anteriori e posteriori, sedili, lunotti, sistemi di climatizzazione e sistemi CAN, oltre a telecamere e sistemi audiovisivi. I modelli Medium e High Decker sono inoltre simili anche nella parte esterna, ideata tenendo in considerazione operatività e costo totale di possesso.
Gli autobus Medium e High Decker sono stati ulteriormente perfezionati introducendo una corsia rialzata per ridurre l'altezza di 170 mm. Questo offre ai passeggeri una visione più ampia degli interni e, insieme ai finestrini laterali più bassi di 100 mm, una prospettiva più spaziosa.
Nonostante la carrozzeria più rigida, modificata per soddisfare il requisito R 66.02 relativo al ribaltamento, e un'area vetrata più ampia, il peso degli Scania Interlink non è superiore a quello dei modelli precedenti. La maggiore rigidità riduce i livelli di vibrazioni e rumore e aumenta il comfort per i passeggeri.
I prodotti Scania Interlink nascono dall'esperienza maturata con la rinomata gamma Scania OmniExpress, alla quale appartengono gli oltre 1.500 autobus e pullman di qualità collaudata costruiti in Europa e consegnati finora ai clienti.
Per questi autobus sono disponibili molti degli apprezzati motori Scania, la versione da 9 litri per lo Scania Interlink Low Decker e i modelli da 9 e 13 litri per Medium e High Decker. Scania offre motori per tutti i carburanti attualmente disponibili in commercio, inclusa la più ampia gamma di motori per carburanti alternativi, quali bioetanolo, biodiesel e biogas.
"In breve, i prodotti Scania Interlink sono specificamente progettati per qualsiasi applicazione e per offrire quindi agli operatori versatilità e redditività, assicurando al tempo stesso ai passeggeri un comfort senza precedenti", dichiara Klas Dahlberg.

Nella colonna di destra i comunicati stampa